lunedì 28 aprile 2014

Bocconcini di pollo allo yogurt e menta, l'importanza di essere onesti


Il talento è una dote, su questo non ci sono dubbi.
Ma lo sanno tutti, si diventa bravi a far qualcosa a forza di errori.
E' importante essere onesti: ho fatto schifezze che voi umani non potete neanche immaginare. Su cui soprassiedo soltanto perché Buono questo! com'è evidente (!) non è concepito per le cattive ricette.
Detto questo, ecco un'altra ricetta da far rientrare nel mio Diario di cucina.

Bocconcini di pollo allo yogurt e menta
Ingredienti:
- 4 petti di pollo
- 1/2 costa di sedano
- 1 carota media
- 1/2 cipolla bianca
- 1 vasetto di yogurt bianco non zuccherato
- olio extravergine d'oliva q. b.
- foglie di menta fresca q. b.
- sale q. b.

Versare lo yogurt bianco in una ciotola e mescolarlo alla menta spezzettata e tenere da parte.
Tagliare i petti di pollo a strisce e metterli da parte.
Tritare finemente sedano, carota e cipolla e far soffriggere il battuto in un filo d'olio extravergine d'oliva.
Aggiungere i petti di pollo e far cuocere a fiamma media fino a doratura.
Unire lo yogurt alla menta, mescolare, far cuocere cinque minuti circa e togliere dal fuoco.
Aggiustare di sale e servire ben caldo.

Com'è andata?
E' finito il tempo delle schifezze: oggi, al massimo, ci sono soltanto esperimenti meno riusciti, che è tutta un'altra cosa.
Questo piatto è decisamente ben riuscito: ha poche calorie, è salutare ed è veramente ottimo... Altre qualità... vediamo... ah, sì: è velocissimo ed economico.
La menta rinfresca il tutto e ci porta dentro una brezza di primavera. Non si può chiedere di più.
Dicevamo, è importante essere onesti: il mio pollo è davvero squisito!