martedì 25 febbraio 2014

Polpette di bollito, te lo do io, il curling



Fino a quando sarà inverno - almeno secondo il calendario, perchè non so chi legge, ma noi abbiamo qualche viola in giardino - io mi ostinerò con il brodo.
Stavolta, però, non mi concentro sul brodo, mi butto sulla carne e le verdure che servono per cucinarlo.
In casa dei miei funzionava così, cioè che il brodo serve per i tortellini del pranzo della domenica, mentre la carne e la verdura te la devi pappare alla cena della domenica. Tutti i miei sono golosi di bollito ripassato in padella, con un pochino d'aglio non soffritto, così, tristissimo. Davide stravede per il manzo bollito, mangiato alla brutta.
Io proprio non li capisco, i golosi di bollito. Per me mangiarlo è una punizione.
Ma ci deve essere un modo...
Te la do io, la punizione: queste polpette sono deliziose!

Polpette di bollito
Ingredienti:
- 400 gr. di carne bollita
- 1 cipolla, 1 carota, 1 costa di sedano bollite
- 40 gr. di parmigiano grattugiato
- 1 uovo + 4 uova per la panatura
- pane grattugiato q.b. (per l'impasto e la panatura)
- sale, pepe q. b.
- olio di semi di mais q. b.

Mettere nel mixer la carne e la verdura bollita; aggiungere il parmigiano, l'uovo precedentemente sbattuto e il pane grattugiato. Dosare il pane in base alla consistenza dell'impasto, che deve risultare morbido, ma non troppo molle nè appiccicoso.
Formare le polpette schiacciandole alle estremità per permettere che si cuociano bene all'interno; passarle prima nell'uovo e poi nel pane grattugiato.
Farle riposare in frigorifero almeno due ore nello scomparto più freddo, in modo che la panatura si asciughi e risulti croccante una volta fritta.
Riscaldare abbondante olio in una padella dai bordi alti, possibilmente d'acciaio ed immergervi le polpette fino a doratura.
Asciugarle dall'olio in eccesso e servire caldissimo.

Com'è andata?
Davide ne ha mangiate una decina: non riusciva a fermarsi. Io ridevo sotto i baffi pensando Sessè, ti piacerà il manzo bollito, ma queste sono un po' meglio... 
Anche io le ho decisamente apprezzate, e sono stata felice di aver trovato un modo di far festa anch'io con il bollito.
Ah: Davide, in clima da Olimpiadi invernali - chi ama lo sport si fa imbambolare da qualsiasi competizione sportiva - mi faceva notare che a queste polpette ho dato la forma del disco del curling.
Te lo do io, il curling...