martedì 4 febbraio 2014

Marmellata di cipolla e mela e cubetti di patate al vapore, non sono bello... piaccio



E' vero, si mangia anche con gli occhi: prepara a gustare con la bocca, fa parte del piacere dato dal cibo, è una dimostrazione dell'amore per il piatto e per chi lo si cucinato.
Sì sì sì.
Però...
Chi si mette a fare i ghirigori il lunedì sera a cena? Alzi la mano chi fa la cialdina di parmigiano e la posiziona a mo' di vela sulla crema di piselli e bacche di ginepro e presenta il tutto al marito/moglie/amante/cagnetto dicendo Ecco amore, il piatto si intitola Fantastica crociera! Goditela!
Ma va' là va' là va là...!
Devo confessare che mi sto facendo coraggio, perchè il mio piatto di ieri sera era tutto grigio, pallido, bruttino. 
No, dico la verità: era proprio brutto.
Ma propongo la ricetta perchè era tanto brutto da vedere quanto buono da mangiare. E light: per una volta si mangia bene senza patemi d'animo.
A chi lo sperimenta il compito di renderlo bello - e di farmi sapere come ha fatto, s'intende.
Eh mica posso fare tutto io, no?

Marmellata di cipolla e mela
Ingredienti:
- 2 cipolle bianche
- 1 mela 
- 2 cucchiai di zucchero di canna
- sale q. b.

Tagliare finemente la cipolla e metterla in una padella con un filo d'olio bel caldo; far tostare per qualche minuto, fino a quando sarà trasparente.
Aggiungere la mela tritata finemente; aggiungere lo zucchero, aggiustare di sale e continuare a soffriggere coprendo la padella con un coperchio.
Quando il tutto è appassito, aggiungere un bicchiere d'acqua e continuare la cottura fino ad ottenere una consistenza cremosa.


Cubetti di patate al vapore
Ingredienti:
- 2 patate 
- olio extravergine d'oliva q. b.
- sale q. b.
- origano q. b.

Tagliare le patate a cubetti di 1x1 cm. circa e cuocerli nella vaporiera fino ad ottenere una consistenza morbida ma ancora compatta. Condire con un filo d'olio extravergine d'oliva, sale ed origano.

Com'è andata?
Saranno anche brutti, ma questi due contorni ci hanno molto soddisfatti; io li ho abbinati ad una braciola di maiale arrostita senza olio (ho fatto fare una bella crosticina alla carne nella padella rovente). La marmellata di cipolle ha quel sapore agrodolce che si accosta perfettamente alla carne, mentre il gusto più classico delle patate conclude il tutto in bellezza.
Signori miei, provate e credete!