giovedì 28 marzo 2013

Pollo in senape e cipolla, monte di Pasqua


Ho un monte di petto di pollo - sicuramente uno dei miei ingredienti favoriti - congelato in freezer. In barba al periodo pasquale, sarà questa la nostra cena, altro che agnello.
Per cucinarlo, userò la senape, che, essendo a base d'aceto, mi piace moltissimo.
E poi amo la cipolla. Bianca, dorata o rossa, ne mangerei in quantità industriali.
Stasera cucino un monte di pollo e uno di cipolla con un monte di senape.
Punto.

Pollo in senape e cipolla
Ingredienti (per 4 persone):
- 8 fettine di petto di pollo
- 2 cucchiai di olio extravergine
- 4 cipolle bianche
- senape dolce q. b.
- prezzemolo q. b.
- sale e pepe nero q. b.

In una padella, far soffriggere nell'olio caldo la cipolla tagliata a fettine sottilissime.
Quando inizia ad essere dorata, versare 1/2 bicchiere d'acqua calda e lasciar sobbollire fino alla riduzione del liquido.
Nel frattempo, tagliare a strisce i petti di pollo e cospargerli di senape; mescolare accuratamente per coprire tutta la carne.
Cuocere il pollo alla senape insieme alle cipolle per 20 minuti circa, girando di tanto in tanto.
Salare, pepare e cospargere di prezzemolo tritato.

Com'è andata?
Devo dire che questa versione del petto di pollo ci è piaciuta moltissimo. Ho accompagnato la carne con qualche ravanello a fettine, completamente scondito, nature, da intingere nel condimento... delizioso. Certo, non è per tutti, con tutta la senape e la cipolla che ci ho messo... Ai palati più sensibili, quindi, consiglio di mettere una minore quantità di entrambi questi ingredienti, ma di non rinunciare a cucinare questo piatto, perché ne vale sicuramente la pena!
Ah: si possono cucinare in questo modo anche altre parti del pollo, si allungheranno i tempi di cottura, ma il risultato è il medesimo...